Indietro

Rimedi naturali per le zanzare

Vi suggeriamo gli oli essenziali

Arrivano le zanzare.  Sappiate che ci sono aromi, profumi e sostanze che i nostri vampiri estivi  non sopportano. Citronella, basilico, geranio, eucalipto sono i nostri alleati migliori. Partiamo da una miscela da usare all’aperto, sui balconi, vicino alle finestre. Vi saranno necessarie alcune gocce di  eucalipto o di citronella. Nella fattispecie, se lo trovate, olio di eucalipto limoncino. E alcune fette di lime e di limone, acqua, una candelina galleggiante.  Versate sul fondo di un barattolo di vetro le fettine di lime o di limone, qualche rametto di rosmarino e l’olio essenziale prescelto. Riempite il barattolo con dell’acqua, aggiungete una candelina galleggiante e accendetela. Così, l’aroma tanto sgradito alle zanzare si sprigionerà nell’aria.

Ma quali altri olii ci aiutano a debellare il fastidioso insetto? Per la sera, la lavanda e la melissa sono efficacissime. La lavanda è perfetta da diffondere in camera da letto la sera perché, oltre a tenere lontane le zanzare, rende più distesa l’atmosfera e concilia il sonno. Si possono anche versare un paio di gocce direttamente sul cuscino. La melissa ha anch’essa doti soporifere. L’eucalipto è più indicato di giorno, perché stimola le funzioni cerebrali. Per chi deve studiare o lavorare ha una funzione duplice: tenere lontane le zanzare e attivare la mente. Molti lo conoscono solo per le capacità di contrastare affezioni delle alte vie respiratorie, ma l’eucalipto è un rimedio meraviglioso e naturale per tante altre cose. Il basilico è un altro rimedio comprovato. Potete realizzare l’olio essenziale anche da soli: raccogliete in una tazza da 250 ml le foglie fresche di basilico, schiacciatele dopo averle inserite in un sacchetto cosicché l’olio tenda ad uscire dalle foglie; a questo punto, ponetele  in un vaso di vetro insieme a 250 ml di olio vegetale; lasciate riposare in un luogo tiepido, lontano dal sole, per uno o due giorni e filtrate per ottenere il vostro olio essenziale. Infine, la foglia di basilico passata sulla puntura lenirà il prurito!

Eventi

Ispirazione National Geographic

Le sneakers e il famoso bordo giallo…